farnesina villa roma

Visite guidate a Villa Farnesina

Agli inizi del ‘500 Agostino Chigi, uno dei più importanti e ricchi banchieri di Siena, commissionò a Baldassarre Peruzzi la costruzione di un palazzo fuori Roma, dove trascorrere il tempo in tranquillità, circondato dal verde e dalle opere d’arte.
Verso la fine del Cinquecento Villa Chigi venne acquistata dal Cardinale Alessandro Farnese e da allora venne soprannominata la Farnesina.

Fino al 18 dicembre 2012 sarà possibile visitare accompagnati da una guida la bella Villa Farnesina di Roma, tutte le seconde domeniche del mese (gli orari di entrato sono le 12.30, le 15.00 e le 16.00).
Vi consigliamo di prenotare la visita delle 12.30 che comprende, oltre alla preziosa guida di uno storico dell’arte, l’emozionante accompagnamento della musica rinascimentale, suonata dal vivo con strumenti dell’epoca.
Eccezionalmente domenica 14 ottobre Villa Farnesina sarà aperta dalle 9.00 alle 17.00.

Il palazzo è un luogo meraviglioso, la cui architettura ispirò molte ville dell’epoca, ma la sua vera particolarità sono gli affreschi che decorano le sue sale secondo i dettami dell’arte rinascimentale, con temi presi dalla mitologia e dalle storie dell’antica Grecia e Roma.
Gli affreschi furono realizzati da grandissimi artisti come Giovanni Antonio Bazzi, detto Sodoma, Sebastiano del Piombo e Raffaello.
Proprio Raffaello decorò alcune delle sale principali, ad esempio la Sala del Trionfo di Galatea e la romantica Loggia di Psiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *