Visita a Montecitorio, la Camera dei Deputati

Visita a Montecitorio, la Camera dei Deputati

Roma è una città ricca di storia e cultura, quando si visita la città eterna, generalmente, ci si concentra sulle meraviglie artistiche, sulle vestigia del glorioso impero romano, sui suntuosi palazzi dei Papi o sui numerosi ed unici musei.
Non bisogna dimenticare, però, che Roma è anche la capitale del nostro Paese e che qui si trovano le sedi istituzionali.
Visitare la Camera dei Deputati è possibili ormai dal 1994, quando ha preso il via l’Iniziativa “Montecitorio a porte aperte”, che consente di accedere ai luoghi più importanti del palazzo.
L’entrata è consentita, normalmente, la prima domenica di ogni mese, senza bisogno di prenotazione.

La visita a Montecitorio si svolge sotto la guida degli assistenti parlamentari, che raccontano la storia del palazzo e svelano aneddoti e storie dei luoghi più importanti, come l’aula, dove avvengono le votazioni, il maestoso Corridoio dei passi perduti, detto il Transatlantico, le meravigliose sale di rappresentanza (Sala della Lupa, Sala Gialla, Sala della Regina).

visita montecitorio

Non molti sanno, inoltre, che tutti i cittadini italiani hanno diritto ad assistere ad una seduta, è sufficiente presentarsi presso l’apposita segreteria muniti di un documento valido.
Ovviamente è obbligatorio un abbigliamento consono e la disponibilità dei posti è limitata, tuttavia assistere “in diretta” alle attività parlamentari è senz’altro un’esperienza unica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *