FOTOGRAFIA Festival Internazionale di Roma

Ha preso il via l’undicesima edizione di FOTOGRAFIA Festival Internazionale di Roma, ospitato ancora una volta preso il museo MACRO Testaccio dal 20 settembre fino al 2 ottobre.

L’edizione 2012 del festival della fotografia ha scelto un tema di grande rilevanza ed attualità: “WORK”. Il lavoro è sempre stato uno dei soggetti più amati dalla fotografia documentaristica e la mostra descriverà il cambiamento del lavoro nel corso del Novecento ed i suoi vari volti: la fatica fisica e le nuove elaborare tecnologie, le grandi masse di lavoratori e la solitudine dell’individuo.

Il circuito di FOTOGRAFIA Festival Internazionale di Roma esporrà oltre duemila fotografie realizzate da 180 fotografi internazionali, suddivisi in diversi spazi espositivi.

L’offerta della mostra sulla fotografia è varia ed articolata, in particolare nei padiglioni A e B di MACRO Testaccio e La Pelanda, ci sarà la tradizionale rassegna dedicata a Roma, Rome Commission, quest’anno ad pera di Paolo Ventura, oltre ad uno spazio dedicato alla giovane fotografia italiana, con “Il paese è reale”.
La mostra sulla fotografia di Roma dedica ampio spazio anche al Giappone, con due rassegne speciali, la prima, i mondi dei lavori perduti, riguarda sul lavoro delle pescatrici Ama giapponesi con fotografie d’epoca di Fosco Maraini e quelle contemporanee di Nina Poppe. La seconda mostra, Lost&Found 3/11, testimonia il lavoro di cinquecento volontari che si sono impegnati per pulire e digitalizzare migliaia di album e fotografie distrutti dallo Tsunami del 2011.

This is not an office, è la rassegna curata da Marc Prüst, che descrive come I conflitti cambino la vita personale ed il lavoro delle persone, attraverso gli scatti dei reporter di guerra Marco Vernaschi, Tim Hetherington, Stanley Greene e Jeroen Kramer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *